TRASPORTI ADR
smaltimento rifiuti pericolosi

Alcuni tipi di rifiuti considerati “PERICOLOSI” devono essere smaltiti seguendo un protocollo chiamato ADR (accord dangereuses par route; ovvero Accordo Europeo per il Trasporto Internazionale Stradale delle Merci Pericolose).


Secondo questo protocollo, per questi materiali specifici, (catalogate in 13 categorie di rischio) è previsto l'impacchettamento e l'etichettatura , il trasporto con mezzi specificatamente omologati e lo smaltimento in siti certificati ed abilitati.
Il produttore del rifiuto ha l'obbligo di contrassegnare assegnando allo stesso il corretto numero ONU che identifica la tipologia della sostanza in modo da permetterne il corretto smaltimento in sicurezza.
Una volta identificata la tipologia del materiale si deve provvedere ad incartarlo utilizzando imballaggi preposti (GIR) marchiati ONU, ed etichettato indicando chiaramente lo stato di pericolo.
Sara' infine necessario produrre un'attestazione in cui si certifica che la merce è stata correttamente identificata ed imballata ed è ammessa al trasporto stradale secondo le disposizioni dell'ADR e che il suo stato, il suo condizionamento, l'imballaggio come pure l'etichettatura sono conformi alle prescrizioni dell'ADR e della normativa nazionale vigente.
Fanno parte di questa categoria i Rifiuti medici o rifiuti d'ospedale, benzine o gasoli,etc

numero-verde-bernardini
Trasporti adr rifiuti pericolosi Pisa Trasporti adr rifiuti pericolosi Pisa

Guardaci all'opera

Titolo Video